PISTA. PICENO SPRINT CUP, MARTINA FIDANZA PIU’ FORTE DELLA NAZIONALE POLACCA

Straordinaria Martina Fidanza. L'azzurra bergamasca, 21 anni, trionfa all'International Piceno Sprint Cup di classe UCI battendo la nazionale polacca. Sulla pista di Ascoli Piceno, nelle Marche, la portacolori della Isolmant Premac Vittoria, ha collezionato i successi nella classifica finale dell'Omnium e nei 500 metri a cronometro, è giunta seconda nel Keirin e terza nello Scratch.

Fidanza è stata portata nelle condizioni migliori per fare risultato da Emanuela Zanetti. La bresciana ha protetto finchè ha potuto la compagna di squadra Martina consentendole di restare davanti nella corsa a punti, quarta e ultima prova dell'Omnium (la Fidanza aveva già vinto l’Eliminazione e lo Scratch, seconda nel Tempo Race) in cui la bergamasca ha affondato gli ultimi colpi di pedale necessari per precedere il blocco delle polacche formato da Pietrzak, Pikulik, Karasiewicz e Lorkowska che avevano fatto lavorare tutta la nazionale per imbrigliare l'azzurra.

Dopo questo bellissimo trionfo la Fidanza non si ferma certo a queste vittorie: pensa sempre a migliorarsi e a guardare con ottimismo ai prossimi importanti appuntamenti.

Archiviata la Piceno Sprint Cup è già tempo di pensare alla gara di domenica 9 maggio. Sarà proprio Martina Fidanza a guidare la Isolmant Premac Vittoria nel Trofeo Green Rosa gara Open su strada che si disputerà a Sant'Urbano, in provincia di Padova, sulla distanza di 90 chilometri. Partenza ore 14.30.

La selezione del team include, oltre a Martina, Alice Gasparini, Francesca Pisciali, Francesca Baroni, Gaia Realini, Emanuela Zanetti, Beatrice Rossato, Noemi Lucrezia Eremita e Patrizia Parravano. In ammiraglia Giovanni Fidanza.

 


photo Rodella


Ufficio stampa (press office)
Danilo Viganò
Cell.338-6779296
e-mail: daniloviga@gmail.com

foto

photo Rodella


Ufficio stampa (press office)
Danilo Viganò
Cell.338-6779296
e-mail: daniloviga@gmail.com